63
VISITORS
2

ABOUT ME

ABOUT ME

FOLLOWING
You are not following any writers yet.
More

STORY BY Celia Aaron

Christmas Candy

Christmas Candy

115 Reads

Al liceo, Olive è stata una ragazza come tante. Rotondetta e un po’ troppo intelligente, non ha avuto molte possibilità di essere notata dal ragazzo dei suoi sogni, Hank, campione di atletica e rubacuori di cheerleader. Finita la scuola, Olive e Hank hanno preso strade diverse. Lei ha aperto una scuola di yoga e ha bandito i dolciumi dalla sua vita, mentre lui ha viaggiato per il mondo. Tutto procedeva bene, finché Hank non è tornato in città per inaugurare un negozio di dolci proprio di fronte alla scuola di yoga di Olive. La ragazza farà di tutto per sabotare l’attività del suo primo amore, ma Hank ha altri piani, che prevedono peccati di gola… e non. Una novella natalizia in cui tutti troveranno, sotto l’albero, il regalo più dolce.

Updated at

Read
La torta di Natale

La torta di Natale

236 Reads

Ezra Grayson vive nella sua enorme villa e spadroneggia su Brooktown. Possiede tutto, tranne lei. Adeline Bishop è proprietaria della Pasticceria Bishop, una delle ultime attività nella cittadina a non appartenere a Grayson. Per cinque anni, ha continuato a inviare le sue famose torte di Natale al misterioso signor Grayson e, nel contempo, ha sempre rifiutato ogni sua offerta di acquisto della pasticceria. La torta consegnata quest’anno porta la loro faida a un punto cruciale. Ezra decide di affrontare Adeline, ma non si sarebbe mai aspettato che la formosa pasticciera fosse così dolce. Quando il cattivo incontrerà la brava ragazza, chi avrà ciò che si merita?

Updated at

Read
Nate

Nate

1.589K Reads

Avevo salvato Sabrina da una carneficina di stampo mafioso quando aveva 13 anni. Una volta diventato il nuovo boss del clan di Philadelphia, l’avevo mandata nelle migliori scuole per tenerla il più lontano possibile da questa vita – e da me. Aveva funzionato alla perfezione. Finché non aveva compiuto 18 anni. Finché non era tornata a casa. Finché non avevo realizzato che la timida ragazzina non esisteva più, e che al suo posto adesso c’era una donna dalla lingua affilata e con un corpo che esigeva la mia attenzione. Avevo promesso a me stesso che le avrei resistito, per il suo bene. Mentivo.

Updated at

Read

Navigate with selected cookies

Dear Reader, we use the permissions associated with cookies to keep our website running smoothly and to provide you with personalized content that better meets your needs and ensure the best reading experience. At any time, you can change your permissions for the cookie settings below.

If you would like to learn more about our Cookie, you can click on Privacy Policy.